Servizio educativo

Il Servizio educativo cura e coordina le attività di educazione al Patrimonio finalizzate alla conoscenza e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici compresi nel territorio del Parco Archeologico dell’Appia Antica.

Per le attività rivolte alle scuole, organizza percorsi di alternanza scuola-lavoro per gli istituti di istruzione secondaria di II grado (ai sensi dell’art. 1 D. Lgs. 77/05 e della L.  107/2015, art. 1, commi 33-43) e laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado.

Laboratori ludico-didattici sono organizzati periodicamente per coinvolgere i più piccoli nella scoperta dei beni del territorio.

Il Servizio educativo, inoltre, accoglie e coordina i tirocini curricolari universitari dei vari gradi.

È attualmente incorso l’ampliamento dell’offerta didattica attraverso la realizzazione di attività rivolte alle famiglie e a fasce di pubblico diversificate.

Progetti di alternanza scuola-lavoro attivi per l’a.s. 2017/2018:

  • Istituto Magistrale “G. Caetani” (http://www.liceocaetani.it/) e Istituto Tecnico Tecnologico e Liceo Scientifico “B. Pascal” (http://www.itispascal.it/). Il progetto “Leggere e raccontare il Parco delle Tombe della Via Latina” mira a far riflettere gli studenti sul Patrimonio Culturale come bene comune da tutelare e conservare, ma anche fruire e comunicare. Gli studenti frequentano l’area delle Tombe della Via Latina e vengono formati dagli archeologi del Parco per realizzare, a conclusione del progetto, una visita guidata che veicoli contenuti archeologici e storico-artistici con un linguaggio appropriato da declinare opportunamente in base ai destinatari.
  • Istituto Tecnico Industriale Statale “H. Hertz” (http://www.itishertz.gov.it/): Il progetto coinvolge l’Antiquarium di Lucrezia Romana nel quale gli studenti applicano le risorse tecnologiche apprese nel corso degli studi, al fine di valorizzare il Museo del loro territorio. Nello specifico gli studenti hanno ideato e realizzato una app che accompagna il visitatore in una visita guidata all’interno del Museo attraverso la lettura di QR Code, che danno accesso a un contenuto informativo predisposto assieme agli archeologi del Parco.

 

 

Progetto didattico con l’Istituto comprensivo “Via del Calice”: da una collaborazione tra il Parco, la Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma e la scuola primaria dell’IC Via del Calice (http://www.viadelcalice.gov.it/) ha origine il progetto “La macchina del tempo… quattro passi nella preistoria”, con il quale gli studenti della scuola primaria sono stati avvicinati ai temi della tutela del territorio con visite nei siti del Parco e incontri in classe. A conclusione di ogni incontro è stato realizzato dai bambini delle classi terze un cartellone esplicativo delle varie  epoche (La Terra prima dell’uomo, Il Paleolitico, L’ultima glaciazione, Il Neolitico ecc).

 

Laboratori didattici

Laboratorio mosaicoPartendo dalle raffigurazioni e dai motivi decorativi presenti nei mosaici rinvenuti nell’area archeologica della Villa dei Quintili è stato avviato presso il Casale dell’Antiquarium il laboratorio “Crea il tuo mosaico”, una attività pensata per bambini tra i 4 e i 10 anni nella quale i piccoli si avvicinano alla tecnica del mosaico romano e ne riproducono alcuni particolari con l'uso di materiali di riciclo.