Servizio educativo

Il Servizio educativo cura e coordina le attività di educazione al Patrimonio finalizzate alla conoscenza e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici compresi nel territorio del Parco Archeologico dell’Appia Antica.

Per le attività rivolte alle scuole, organizza percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento (ex alternanza scuola-lavoro) per gli istituti di istruzione secondaria di II grado e laboratori didattici per scuole di ogni ordine e grado. Laboratori ludico-didattici sono organizzati periodicamente per coinvolgere i più piccoli nella scoperta dei beni del territorio.

Responsabile: Mara Pontisso (funzionario archeologo)
Personale afferente: Maria Teresa Di Sarcina, Nadia Fagiani, Mari Carmen Pepe, Enza Restivo, Francesca Cerrone
Per informazioni e contatti: pa-appia.servizioeducativo@beniculturali.it

Di seguito l'offerta formativa 2020-2021 del Parco Archeologico dell'Appia Antica che sarà a breve consultabile anche online nella banca dati del SED (Centro Servizi Educativi del MIBACT).

Per informazioni scrivere al Servizio educativo: pa-appia.servizioeducativo@beniculturali.it

A causa dell’attuale situazione di emergenza sanitaria le attività potranno essere soggette a variazioni e limitazioni.

VISITE GUIDATE
Le meraviglie della Villa dei Quintili e del complesso di Santa Maria Nova
Visita guidata alla Villa dei Quintili e al complesso di Santa Maria Nova, a cura del personale del Parco. Su prenotazione e/o in occasione di particolari eventi.

Le meraviglie del Parco della via Latina
Visita guidata al Parco delle Tombe della via Latina e agli interni dei sepolcri (qualora aperti) a cura del personale del Parco. Su prenotazione e/o in occasione di particolari eventi.

PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E L'ORIENTAMENTO (ex ALTERNANZA SCUOLA LAVORO)
Alla scoperta del Parco delle Tombe della via Latina
Elaborazione di specifici progetti all'interno del Parco delle Tombe della via Latina, modulabili a seconda dell’indirizzo di studi. Il sito racchiude monumenti di età romana costruiti lungo una importante via di comunicazione antica con sepolcri monumentali riccamente decorati, resti di una villa romana suburbana e di una basilica paleocristiana. I progetti, anche con l'ausilio delle moderne tecnologie e dei diversi sistemi di comunicazione, sono finalizzati allo sviluppo sia delle conoscenze storico-artistiche degli studenti che delle loro competenze trasversali e professionali.

Alla scoperta dell'Antiquarium di Lucrezia Romana
Elaborazione di specifici progetti all'interno dell’Antiquarium di Lucrezia Romana, modulabili a seconda dell’indirizzo di studi. Il museo raccoglie i reperti rinvenuti dagli anni Novanta in poi nel quadrante sud-orientale di Roma. I progetti, anche con l'ausilio delle moderne tecnologie e dei diversi sistemi di comunicazione, sono finalizzati allo sviluppo sia delle conoscenze storico-artistiche degli studenti che delle loro competenze trasversali e professionali.

Alla scoperta della Villa dei Quintili
Elaborazione di specifici progetti all'interno della Villa dei Quintili, modulabili a seconda dell’indirizzo di studi. Il sito ospita gli imponenti resti della Villa collocata al V miglio della via Appia Antica ed edificata dai fratelli Quintili, poi acquisita nel patrimonio imperiale da Commodo (II secolo d.C.). I progetti, anche con l'ausilio delle moderne tecnologie e dei diversi sistemi di comunicazione, sono finalizzati allo sviluppo sia delle conoscenze storico-artistiche degli studenti che delle loro competenze trasversali e professionali.

Alla scoperta del Mausoleo di Cecilia Metella
Elaborazione di specifici progetti nel complesso del Mausoleo di Cecilia Metella-Castrum Caetani modulabili a seconda nell’indirizzo di studi. Il sito, collocato al III miglio della via Appia Antica, ospita gli imponenti resti del Mausoleo dedicato a Cecilia Metella, poi riutilizzato, agli inizi del '300, come torre dell'insediamento fortificato voluto dalla famiglia Caetani. I progetti, anche con l'ausilio delle moderne tecnologie e dei diversi sistemi di comunicazione, sono finalizzati allo sviluppo sia delle conoscenze storico-artistiche degli studenti che delle loro competenze trasversali e professionali.

Alla scoperta del Complesso di Capo di Bove
Elaborazione di specifici progetti all'interno del complesso di Capo di Bove, modulabili a seconda dell’indirizzo di studi. Il sito, che sorge in un'area acquistata dallo Stato nel 2002 e quindi restituita alla pubblica fruizione, ospita i resti di un impianto termale di età imperiale. I progetti, anche con l'ausilio delle moderne tecnologie e dei diversi sistemi di comunicazione, sono finalizzati allo sviluppo sia delle conoscenze storico-artistiche degli studenti che delle loro competenze trasversali e professionali.

LABORATORI LUDICO-CREATIVI
Oggi mi sento…Fortunati
Caccia al tesoro. Alla ricerca dei tesori piccoli e grandi nascosti all'interno dei monumenti del parco delle Tombe della via Latina. I bambini saranno inizialmente guidati alla scoperta del sito e delle sue inaspettate bellezze. Attraverso una serie di indizi, indovinelli e mappe i piccoli detective risolveranno avvincenti misteri che li aiuteranno a comprendere giocosamente la storia millenaria di questo luogo.

Ad ogni divinità la sua pianta
Nel corso dell'attività i bambini saranno avvicinati alle figure di alcune divinità antiche, le cui statue sono ospitate nell'Antiquarium di Villa dei Quintili, e alle piante ritenute a loro sacre, esemplari delle quali sono visibili nel cosiddetto Giardino dei Patriarchi (all'esterno dell'Antiquarium). I bambini saranno aiutati nell'apprendimento dal personale del Parco con l'ausilio di immagini e disegni. Attività stagionale.

LABORATORIO TECNICO ARTISTICO
Affreschiamo! Laboratorio sull'affresco romano
L'attività si propone di avvicinare un pubblico costituito da studenti di scuole secondarie di II grado e adulti alla tecnica dell'affresco romano.  Dopo una breve illustrazione della tecnica e dopo aver visto degli esempi di affreschi originali, i partecipanti potranno riprodurre una porzione di affresco su supporto mobile, che potranno poi tenere.

PERCORSO DIDATTICO ARTICOLATO
Quattro passi nella storia
Progetto di educazione al patrimonio culturale rivolto a scuole primarie e secondarie di primo grado con lezioni in classe e visite nei siti del Parco; sono previste elaborazioni finali di prodotti a cura dei bambini/alunni (ad esempio libri tematici, anche digitali, di scatti fotografici o disegni).

ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE PROMOZIONE
Prenditi cura di me
I partecipanti sceglieranno un monumento o un sito e, con l'opportuna formazione da parte del personale del Parco, organizzeranno delle attività di valorizzazione in occasione di eventi quali le Giornate Europee del Patrimonio del 2020. Il progetto è rivolto sia alle scuole (in particolare secondarie di II grado), che alle associazioni del territorio.

@ppiantica
L'attività prevede la produzione di materiale audio e video per comunicare sui social network, ad un pubblico di coetanei, il Parco e i suoi luoghi dopo averli visitati. I migliori materiali saranno rilanciati sui canali social del Parco e verrà data notizia dell'attività sul sito web ufficiale.

CICLO DI INCONTRI
Racconti del Parco
Incontri volti a conoscere i siti di competenza del Parco attraverso la raccolta di storie e testimonianze della comunità locale, finalizzati al coinvolgimento della stessa e di un pubblico più ampio.

ATTIVITA' PER UNIVERSITA', ACCADEMIE, ALTA FORMAZIONE
La trasformazione come forma di sopravvivenza
Studio dei criteri attuati nella trasformazione degli spazi, del suolo e del costruito presenti nella Campagna di Roma.

Tirocini
Attività di tirocinio presso il Parco Archeologico dell'Appia Antica: un'esperienza tra archeologia, architettura e paesaggio. Proposta dedicata a studenti universitari che devono svolgere tirocini curriculari, in particolare attività di studio, di rilievo, pulizia-siglatura-catalogazione di reperti, visite guidate, attività di comunicazione e laboratori didattici.

ARCHIVIO OFFERTA FORMATIVA

ARCHIVIO DEI PROGETTI A.S. 2017/2018