Dal Tramonto all’Appia 2019. Guarda che luna.

Il Parco archeologico dell’Appia Antica torna a proporre l’appuntamento estivo con il festival Dal Tramonto all’Appia. Quest’anno il tema è dedicato alla luna per la ricorrenza del cinquantesimo anniversario dell’allunaggio avvenuto nel 1969.

Un articolato programma di musica, teatro e parole si svolgerà a partire dall’11 luglio e fino al 13 luglio 2019. A inaugurare le tre serate giovedì 11 luglio alle 19.30 sarà il Direttore del Parco Archeologico dell’Appia Antica Simone Quilici con un saluto di benvenuto presso il Complesso di Capo di Bove.

tre eventi serali, organizzati da Electa in mediapartnership con Radio 3 Suite, cominciano giovedì 11 luglio alle ore 21 con il concerto “All Stars Live!” dell’Istituto Italiano di Cumbia capitanato da Davide Toffolo (Tre allegri ragazzi morti) che si esibirà insieme a Malagiunta, Kit Ramos, Cacao Mental, Los3Saltos portando sul palco la prima compilation italiana di cumbia contemporanea, genere musicale in arrivo dal Sud America.

Segue venerdì 12 luglio alle ore 21 Ascanio Celestini che metterà in scena lo spettacolo “Laika” che trae il titolo proprio dalla cagnetta che i sovietici spedirono nello spazio nel 1957, a seguire alle ore 22 sullo stesso palco il concerto “Futuro Remoto tour acoustic set” del cantautore Giulio Wilson.

Infine sabato 13 luglio, sempre alle ore 21, Peppe Servillo chiuderà la manifestazione con una lettura di passi tratti dal romanzo “Il poema dei lunatici” di Ermanno Cavazzoni e alle ore 22 si esibirà insieme agli Avion Travel con brani tratti dal loro ultimo album “Privé”.

Scarica qui la locandina in pdf