Il 1° novembre prende avvio ‘AppiaPlay. La cultura come gioco’. Il primo progetto di crowdfunding del Parco

Il 1° novembre verrà lanciata sulla piattaforma di Rete del Dono una raccolta fondi pubblica e online dal titolo: AppiaPlay. La cultura come gioco che ha come obiettivo la realizzazione di una sala didattica nel cuore del Parco, nel Complesso di Capo di Bove, in via Appia Antica 222.

Scopo di questo crowdfunding sarà allestire un’aula didattica con tavoli e sedie a misura di bambino, librerie e scaffali e realizzare i primi materiali didattici attraverso i quali poter imparare il valore della bellezza e della cultura.

Lo scopo della raccolta è attivare percorsi di crescita originali e innovativi, ampliare l’offerta formativa, rafforzare il senso di identità e di appartenenza, coinvolgere e far partecipare attivamente tutta la comunità locale. Affinché questo luogo, con il suo rigoglioso giardino, sia frequentato sempre di più, diventi familiare per genitori e figli: un luogo del cuore dove giocare e imparare, immersi nella natura, nella storia, nell’archeologia, in una parola, nella bellezza.

Dal 1° novembre al 31 dicembre 2021 potrete sostenerci dalla pagina di Rete del Dono. Ci saranno delle ricompense e sarà possibile usufruire dell’Art bonus.

Seguiteci sul sito e sui social per gli aggiornamenti.