Monte di Terra

Il monumento funerario denominato “Monte di terra” è collocato tra il IX e il X miglio della via Appia Antica, sul lato destro, presso il confine tra i comuni di Roma e di Ciampino.
Fu scoperto durante gli scavi condotti da Luigi Canina tra 1850 e 1853: nei resoconti viene descritto come un “grandissimo tumulo a guisa di colle che supera tutti gli altri in mole”.
Il tumulo presenta una struttura circolare del diametro di oltre trenta metri, conservata irregolarmente per un’altezza di circa un metro e mezzo. Costituita da un anello con muri radiali, doveva presentare uno spessore notevole ed era costruita con un cementizio di malta consistente grigio rosata, con inclusi di lapilli lavici e scapoli di selce disposti in file orizzontali, con alcuni ricorsi in frammenti di travertino.
Originariamente il monumento era caratterizzato da un basamento quadrangolare in blocchi di peperino, sul quale si elevava uno zoccolo circolare, rivestito in blocchi di travertino (se ne conserva uno). Sulla struttura circolare si innalzava il tumulo di terra, a forma di cono. Sul retro si apriva la camera funeraria, quadrangolare e decentrata. Il tumulo raggiunge oggi i dieci metri di altezza, ma in origine poteva raggiungere anche i venti metri.
La tipologia monumentale è eredità dei grandi tumuli arcaici etrusco-italici, di tradizione ellenistica, ed è particolarmente diffusa tra l’età tardorepubblicana e la prima età imperiale.

Bibliografia:

G.B. De Rossi, Bovillae, Forma Italiae Regio I, volumen XV, Roma 1979, n. 233, pp. 263-264.

M.L. Marchi, Il monumento funerario denominato “Monte di terra”, in C. Belardelli, L. de Maria, F. Fei, A. Toro (a cura di), Vie romane del Lazio, Roma 2004, pp. 65-78.

L. Spera, S. Mineo, Via Appia I, Roma 2004, p. 182.

PTP 15/12, Sistema Appia Antica, elaborato IV/67.

COME ARRIVARE:
Via Appia antica, 00134 Roma RM 
raggiungibile con: 

- Autobus: 
720, fermata Fioranello/Appia
520, fermata Aeroporto C
654, fermata Appia/Squillace 

ORARI DI APERTURA: 
Il sito è di libero 

accesso BIGLIETTI: 
Il sito è di libero accesso 

CONTATTI E PRENOTAZIONI: 
Il sito è di libero accesso