Nuova convenzione tra il Parco Archeologico dell’Appia Antica e il Politecnico di Milano

Tra il Politecnico di Milano e il Parco Archeologico dell’Appia Antica è stata recentemente stipulata una importante convenzione triennale con lo scopo di avviare una collaborazione stabile tra i due Istituti.

Scopo della convenzione è favorire la formazione di studenti e laureati particolarmente qualificati, attivare studi e ricerche volti all’innovazione tecnologica con la sperimentazione di nuove modalità didattiche, l’avvio di studi, ricerche e attività di laboratorio, l’organizzazione di incontri e seminari volti all’approfondimento di temi specifici, l’aggiornamento costante del personale del Parco Archeologico.

Una delle prime attività avviate è stata quella del rilievo dell’acquedotto Claudio, preliminare all’avvio dei lavori di restauro del tratto visibile presso il Parco della Torre del fiscale. L’attività di rilievo con laser scanner, fotogrammetria e droni rappresenta la prima attività di indagine e conoscitiva e la base su cui fondare il progetto di restauro.