Pecore, modelle e archeologia nel casale restaurato il mito dell’Appia

Una lunga storia iniziata con la ricerca dei proprietari che vivevano all’estero, proseguita con la trattativa, l’acquisto nel 2006 e gli interventi di recupero. “Oggi non inauguriamo solo la conclusione dei restauri, ritorniamo in possesso di un pezzo di storia”, dice Rita Paris, direttrice del parco archeologico dell’Appia Antica, all’ingresso del casale di Santa Maria Nova, lungo la Regina Viarum, accanto alla Villa dei Quintili.

Per leggere l’articolo completo di Cecilia Gentile clicca qui.

Per vedere la galleria fotografica clicca qui.