Archeologia in Caffarella: Nuovi metodi di indagine e ricerche archeologiche lungo la valle dell’Almone

Venerdì 17 dicembre 2021 alle 9.30 presso il Complesso di Capo di Bove si terrà il convegno “Archeologia in Caffarella: Nuovi metodi di indagine e ricerche archeologiche lungo la valle dell’Almone”, una giornata di studi promossa dal Comitato per il Parco della Caffarella e dall’Università di Ferrara insieme al Parco Archeologico dell’Appia Antica, con il partenariato della Sovrintendenza Capitolina, del Parco Regionale dell’Appia Antica e dell’Associazione L’Italia Fenice.

Di seguito il ricco programma dell’iniziativa:

9. 30 Registrazione e saluti istituzionali | Rossana De Stefani, Presidente Comitato per il Parco della Caffarella, Introduzione alla giornata di studi.

La valle della Caffarella
Presiede: Simone Quilici, Direttore del Parco Archeologico Appia Antica

10.00 Claudio La Rocca (Comitato per il Parco della Caffarella), Valorizzazione e fruizione del Parco della Caffarella: gli scavi alle strutture idrauliche del 2012-2013.
10.15 Laura Asor Rosa, Marina Marcelli (Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali), Le attività della Sovrintendenza Capitolina nella Valle della Caffarella.
10.30 Marianna Franco, Anna Nenna (Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali), Studi e ricerche nel parco della Caffarella: il mausoleo cd. dei Cessati Spiriti.
10.45 Jessica Clementi (Università di Roma La Sapienza), I Torlonia in Caffarella.
11.00 Alessio De Cristofaro (Soprintendenza Speciale di Roma. Archeologia, Belle arti e Paesaggio), La percezione visiva della Caffarella, tra Otto e Novecento.
11.15 Discussione
11.30 Caffè

La via Appia e la valle dell’Almone
Presiede: Alma Rossi, Direttore Parco Regionale dell’Appia Antica

12.00 Mirella Serlorenzi (Soprintendenza Speciale di Roma. Archeologia, Belle arti e Paesaggio), Il Sitar e la via Appia. Uno strumento attivo di diffusione e conoscenza del patrimonio culturale.
12.15 Marina Marcelli (Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali), Ricerche sul tracciato
dell’Appia e sulla viabilità nella valle dell’Almone dal I al III miglio.
12.30 Caterina Rossetti (Ente Parco Regionale dell’Appia Antica), La Caffarella “produttiva”:
ruote idrauliche sul fiume Almone al servizio della città.
12.45 Francesca Romana Paolillo, Clara Spallino (Parco Archeologico Appia Antica), La tenuta Travicella: storia di un paesaggio suburbano lungo il corso dell’Almone.
13.00 Discussione
13.15 Pranzo

La villa di Erode Attico, il Triopio, la villa di Massenzio
Presiede: Maria Vittoria Marini Clarelli, Sovrintendente Capitolina ai Beni Culturali

14.15 Bartolomeo Mazzotta (Parco Archeologico Appia Antica), Nuove luci sul Triopio di Erode Attico dal complesso di Capo di Bove.
14.30 Andrea Benedetto, Luca Bianchini Ciampoli, Ersilia Maria Loreti, Roberta Santarelli,
Alessandra Ten, (Università degli Studi Roma Tre, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”), Conservazione e valorizzazione del patrimonio storico: un percorso di ricerca condiviso. Primi risultati nella villa di Massenzio.
14.45 Stefano Roascio, Michele Reginaldi, Davide Mancini (Parco Archeologico Appia Antica), I nuovi scavi a S. Urbano alla Caffarella.
15.00 Discussione
15.15 Caffè

Archeologia e cittadinanza
Presiede: Alessandro Ippoliti, Università degli Studi di Ferrara

15.45 Valeria Di Cola, Fabrizio Sommaini (Università degli Studi Roma Tre, Brandenburgische Technische Universitaet e Humboldt Universitaet zu Berlin), Fare archeologia pubblica su strada: il progetto “Appia primo miglio”.
16.00 Rachele Dubbini, Enzo Rizzo, Francesca Romana Fiano, Matteo Lombardi (Università degli Studi di Ferrara), Paesaggi e monumenti archeologici ai limiti della città antica: l’Università di Ferrara nella valle dell’Almone.
16.15 Marco Placidi (Associazione Culturale Roma Sotterranea), I sistemi caveali del parco della Caffarella. Un esempio di recupero culturale.
16.30 Discussione Finale
17.30 Visita agli scavi di S. Urbano alla Caffarella

Scarica il programma in pdf