Completati i lavori di consolidamento e restauro del Mausoleo a Piramide e Torre Selce

La Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma ha completato, sotto la cura di un team di esperti e in soli quattro mesi, i lavori di consolidamento e restauro dei due monumenti noti come Sepolcro a Piramide presso la Villa dei Quintili, e Torre Selce.

Gli interventi, di cui avevamo dato notizia nel mese di ottobre, si erano resi necessari per evitare il rischio di parti consistenti di questi due importanti monumenti funerari della Via Appia Antica.

Per questo motivo, la Soprintendenza ha investito, con un intervento straordinario, la somma di 200.000 Euro.
Il restauro è stato svolto con sistemi tradizionali, mediante “sottomurazioni” e riprese murarie con tecnica “scuci-cuci”, evitando l’utilizzo di materiali estranei che avrebbero compromesso l’immagine storicizzata dei monumenti.
I lavori sono stati eseguiti anche con l’uso di piattaforme aeree.

Per una descrizione dettagliata degli interventi, vai alla sezione News:
«Il cantiere continuo dell’Appia, la cura del patrimonio archeologico – il Sepolcro “a Piramide”“Torre Selce”».