Su:ggestiva. Musica pura per luoghi straordinari dal 24 al 27 maggio 2021 in streaming dal Parco Archeologico dell’Appia Antica

Dal 24 al 27 maggio il Parco Archeologico dell’Appia Antica ospiterà Su:ggestiva una rassegna musicale ad alto impatto emozionale. Saranno proposti concerti e performance musicali in luoghi unici e di grande suggestione come la Chiesa di San Nicola o le Tombe della via Latina. Saranno proprio i luoghi che ospitano i concerti ad essere, insieme alla performance artistica, il fulcro dell’esperienza. Eventi in cui tempo, spazio ed emozioni si incontrano e l’esperienza che ne risulta è un vissuto amplificato delle bellezze del territorio.

Su:ggestiva è una produzione ARTmosfera per la direzione artistica di Scuderie MArteLive, un format ideato e diretto da Giuseppe Casa in collaborazione con Lune Magrini. Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022​ ​curato dal Dipartimento Attività Culturali, in collaborazione con SIAE e parte di LAZIOSound, finanziato dalle Politiche Giovanili della Regione Lazio e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Tutti gli appuntamenti verranno trasmessi in diretta streaming sul canale MarteChannel e sulle pagina facebook Suggestiva e Parco Archeologico dell’Appia Antica.

Un cast d’eccezione per questa rassegna tra musica classica ed elettronica, canzone e sperimentazioni sonore.
Il programma della prima giornata vedrà Wrongonyou, reduce dal grande successo di Sanremo con il brano Lezioni di volo e la partecipazione al concerto del primo maggio a Roma, esibirsi in un concerto nella splendida Villa dei Quintili; seguiranno le composizioni per pianoforte, per sintetizzatori e per ensemble di Fisheye&Corasan, nuovo progetto di Andrea Pesce e Alessio Corasaniti nella Chiesa di San Nicola a Capo di Bove. Sempre la Chiesa di San Nicola, il giorno successivo, ospiterà Ainè, punto di riferimento della nuova scena rnb italiana, con uno stile inconfondibile che abbraccia sonorità nu-soul e hip hop. L’incredibile location del Mausoleo di Cecilia Metella risuonerà grazie alle sonorità  dei Mòn, in un viaggio onirico di pulsazioni internazionali che incrociano electro folk, indie pop e rintocchi ambient. Il 26 maggio Gian Marco Ciampa, virtuoso della chitarra classica, in una fusione di grande repertorio e nuove sonorità, interagirà con la dimensione intima  delle Tombe di via Latina, seguito nella Chiesa di San Nicola da Daniele Sciolla, uno dei nomi su cui puntare per il futuro prossimo dell’elettronica nostrana.
Chiude in bellezza Max Casacci il 27 maggio nella Villa dei Quintili, con il progetto Earthphonia tra suoni della natura e scenari urbani. Casacci è fondatore e produttore dei Subsonica, membro del collettivo di musica per conferenze scientifiche Deproducers e del progetto elettronico Demonology Hi-Fi. A seguire le sperimentazioni degli Esecutori di metallo, ensemble diretto da Enrico Gabrielli e Sebastiano De Gennaro, con un programma che spazia da Bach a Stockhausen, e da Cage a Margola e che vede la partecipazione speciale della violinista Yoko Morimyo.